sottocategorie di

Luciana Marinangeli

ASTROLOGIA TIBETANA (1987)

Mediterranee

formato: 17x24
pagine: 200
anno: 1987


16 tavv. f.t.

€ 12,39
Q.tà
metti nel carrello

Astrologia

Descrizione

In questo libro, come già nel precedente sull'Astrologia indiana, l'autrice ha voluto riunire il frutto dei suoi viaggi in Oriente alla ricerca di una visione del mondo non opposta o alternativa, ma complementare a quella occidentale e moderna. In questa ottica della ricerca della massima completezza delle visuali possibili, ha scelto un modo di presentazione multidisciplinare, comprendendo nel suo discorso l'approccio antropologico e psicologico oltre che quello astrologico. Si tratta del primo libro interamente dedicato all'astrologia tibetana, su cui finora esistono poche e frammentarie notizie anche nelle opere più quotate. Le recenti vicende politiche che hanno visto l'invasione del Tibet da parte della Repubblica Popolare Cinese e la susseguente minaccia di estinzione dell'etnia tibetana hanno reso urgente il recupero di ciò che è ancora rimasto della sua tradizione. Una tradizione anche astrologica affascinante, poiché l'astrologia tibetana è un'astrologia di sintesi, metà di origine cinese, metà di origine indiana, ma poi filtrata attraverso la sensibilità sciamanica del sottostrato Bon-po della popolazione: qui si respira ancora l'astrologia primitiva, quella dei démoni degli alberi e delle rocce, quella che interpreta i segni dell'arcobaleno e del fulmine, quella anche dei mongoli erranti coi loro cavalli nelle solitarie pianure asiatiche. Si è offerta così anche la possibilità di un discorso sul significato profondo del fare astrologia, dell'avere bisogno dell'astrologia e anche de non averne più bisogno. Molte foto e disegni e un antico testo divinatorio completano l'opera.