sottocategorie di

Marie-Thérese de Longchamps

I NODI LUNARI E LA LUNA NERA (1997)
Il loro significato astrologico

Mediterranee

formato: 17x24
pagine: 128
anno: 1997


€ 15,90
Q.tà
metti nel carrello

Astrologia

Descrizione

I Nodi Lunari e la Luna Nera pur non essendo dei veri e propri pianeti hanno un ruolo importante in un tema astrologico, poiché ci fanno capire il senso profondo dell’evoluzione dell’essere. I nodi sono punti di incrocio dell’orbita lunare con quella solare, mentre la luna nera è il centro non occupato dell’ellissi tracciata dalla luna nel suo giro attorno alla Terra, sedi di influenze nascoste. Tutta la nostra vita esteriore e interiore dipenderà dalla loro posizione reciproca e ne sarà condizionata. Sono punti focali attorno ai quali si organizza l’esistenza e rispondono ai perché di molti atteggiamenti, di direzioni prese dalla vita che sarebbero inspiegabili altrimenti. Ci mostrano che non è la forma esteriore che dirige l’evoluzione della vita, bensì la forza, nel senso cabalistico di questi due termini. In altri termini, la vita premia la materia, la quale conduce alla morte. La Luna Nera e i Nodi Lunari ci conducono al distacco dall’illusione della forma; ci fanno capire che la vita non si fissa, non si può radicare. Se essa si rinchiude nella materia, è per assumere un corpo che fa meglio risplendere la sua bellezza, ma questo corpo è effimero, come tutte le forme mortali, e non dobbiamo cercare di tenere la vita rinchiusa. L’insegnamento fondamentale della Luna Nera si può riassumere in questa frase: ogni respiro muore con il prossimo, ma il soffio della vita è eterno. Per ognuno di noi, il solo modo di rimanere in vita è quello di dimenticare il passato, distaccarsene e considerare più importante il rinnovamento costante.